AICS sostiene la Croce Rossa Libanese

Il 12 agosto 2020, una settimana dopo l’esplosione avvenuta al porto di Beirut che ha devastato gran parte della città, il Governo italiano attraverso l’Agenzia Italiana per la Cooperazione ha firmato ed erogato un finanziamento di 726.000 Euro alla Croce Rossa libanese. La Croce Rossa è l’ente incaricato del trasporto dei casi di Covid-19 ed è uno dei principali attori sul campo che fornisce servizi di emergenza medica e gestione dei disastri.

L’obiettivo della sovvenzione è contribuire alla risposta alla pandemia di Covid-19 e alle conseguenze dell’esplosione di Beirut, sostenendo la capacità della Croce Rossa libanese di implementare i servizi medici di emergenza.

Il contributo sosterrà il servizio di trasporto in ambulanza di casi di Covid-19 confermati e sospetti, test PCR e la riabilitazione di alcuni centri della Croce Rossa danneggiati dall’esplosione.

Posted in .

Lascia un commento